replique-Patek-Philippe

Il cronografo perpetuo del calendario è sempre stato il punto di forza della scuderia di replica Patek Philippe. Prima svelato sotto forma di Patek Philippe Ref. 1518, da allora è diventato probabilmente una delle complicazioni più importanti nel 20 ° secolo.

L’ultima forma della complicazione è interpretata attraverso la collezione 5270, originariamente lanciata nel 2011. Da allora, abbiamo visto quasi una dozzina di varianti con l’ultima è il Ref. 5270P è stato lanciato quest’anno.

Fin dall’inizio, la caratteristica più visibilmente interessante dell’orologio è naturalmente il suo quadrante salmone, o il quadrante ‘oro opalino’ come lo chiamerebbe Patek Philippe. Ora i quadranti salmone sono stati a lungo associati a Patek rari e speciali e di solito si trovano su quadranti personalizzati (Eric Clapton ne ha una coppia) o pezzi in edizione limitata, il che rende abbastanza importante che il marchio decida di incorporarlo nell’ultimo 5270.
replique-Patek-Philippe-1
Nonostante l’effetto vintage del quadrante color salmone, il 5270P ha un tocco di modernità con le cifre arabe in oro nero invece dei soliti indici a bastone. Questo contrasto di oro annerito con il caldo tono salmone rende una combinazione equilibrata e bella. A parte questo, il layout del quadrante è abbastanza simile alle versioni precedenti.

L’altra caratteristica degna di nota che puoi vedere immediatamente sull’ replica orologi è la custodia in platino. Questo è il primo della linea 5270 in quanto i modelli precedenti erano realizzati in oro. Proprio come il quadrante color salmone, i platino Patek sono molto ambiti per la loro rarità ed esclusività. A parte questo, il caso rimane in gran parte invariato a 41 mm, con uno spessore di 12 mm. Questo potrebbe venire fuori piuttosto grande al polso data la corona di dimensioni considerevoli, i pulsanti quadrati e le alette svasate.

Lanciando l’orologio, l’ammirevole Calibre CH 29-535 PS Q è mostrato in tutta la sua gloria attraverso un fondello con vetro zaffiro. Utilizzato nei precedenti modelli 5270, questo motore a carica manuale fornisce una riserva di carica da 55 a 65 ore quando è completamente avvolto e con il cronografo disinnestato.
replique-Patek-Philippe-2
Composto da 456 parti con 33 gioielli, il movimento è un segno distintivo di Patek in quanto rimuove la dipendenza del produttore dai movimenti basati su Lemania per i suoi cronografi perpetui del calendario. A colpo d’occhio, la ruota della colonna lucidata e la finitura Côtes de Genève, insieme alla complessa lavorazione artigianale dell’orologio, lo rendono uno spettacolo da non perdere.

Contemporaneo nel design, tradizionale nell’estetica e altamente tecnologico in sostanza, il Ref. 5270P è un replica orologio con pochissimi difetti. Ora devi solo iniziare a salvare.

Lascia un commento