La novità Royal Oak Offshore ha nuovi quadranti e un caso di titanio per la prima volta.
Soprannominato “Novelty”, il cronografo Royal Oak Offshore Chronograph, la versione da 44 millimetri del cronografo ottagonale di replica Audemars Piguet non è stata la messa a fuoco dei nuovi modelli Royal Oak presentati a SIHH 2017, ma ha comunque un lifting con nuovi quadranti stesso). Più significativamente, è stata aggiunta una nuova versione in titanio, il debutto della leggera lega per la “novità”.

Il Royal Oak Oak Chronograph 44mm in titanio (rif. 26400IO.OO.A004CA.01) presenta una lunetta in ceramica nera in contrasto, accoppiata con un quadrante grigio scuro e una cinghia di gomma grigia.
Replica-Audemars Piguet--Royal-Oak-Offshore-novità-26401RO-1
Il cronografo Offshore reale Royal Oak in oro rosa (rif. 26401RO.OO.A002CA.02) presenta ora un quadrante nero con accenti in oro rosa. Le mani, gli replica orologi, l’anello di capitolo e il testo stampato sono tutti in oro rosa, dando maggiore contrasto al quadrante rispetto al modello precedente, bianco sul nero.
Replica-Audemars Piguet--Royal-Oak-Offshore-novità-26401RO-2
E l’ultimo del trio è la “novità” in ceramica nera (rif. 26405CE.OO.A002CA.02). A differenza della versione precedente che ha avuto un colore nero e argento, il nuovo cronografo in ceramica ha un quadrante nero con accenti in oro rosa e un tocco di azzurro scuro. Le mani, gli indicatori di ora e il testo di composizione sono oro rosa, mentre le mani del cronografo sono rivestite in blu scuro.
Replica-Audemars Piguet--Royal-Oak-Offshore-novità-26401RO-3
Come in precedenza, i trio sono tutti alimentati dal calibro 3126/3840, che è il calibro automatico interno di AP sormontato da un modulo cronografo fatto da Dubois-Depraz.

Replica-Audemars Piguet--Royal-Oak-Offshore-novità-26401RO-4

Lascia un commento