Presto per essere ufficialmente lanciato a SIHH 2017, lo scheletro automatico Clé de Cartier presenta un movimento di scheletro di recente sviluppo con avvolgimento automatico, primo per replica Cartier. Ti offriamo un primo sguardo con foto, specifiche e prezzi originali.

I movimenti scheletrici sono un favorito del Carole Forestier, capo di talento della unità di sviluppo del movimento di Cartier. Inutile dire che Cartier è riuscita a creare movimenti aperti, con il quadrante numerico scheletronicizzato (trovato sul modello CS Tank, per esempio), diventando una firma del marchio. Ora, per la prima volta, questo stile distintivo si è evoluto per includere un movimento automatico con il nuovo scheletro automatico Clé de Cartier. Lo scheletro automatico Clé de Cartier è il primo modello a forma di lavoro aperto nella linea Clé de Cartier a forma di cuscino che è stato presentato all’inizio del 2015. Ricopre tutti i segni distintivi degli replica orologi di scheletro di Cartier, tra i quali il più importante: una piastra di base aperta Creare numeri romanzeschi, qualcosa che si trova anche sullo scheletro crash asimmetrico.
Replica-Cartier-Cle-de-Cartier-automatico-scheletro-1

Replica-Cartier-Cle-de-Cartier-automatico-scheletro-4

Replica-Cartier-Cle-de-Cartier-automatico-scheletro-5
Ma il movimento 9621 MC nel Clé de Cartier Automatic Skeleton è completamente nuovo, essendo il primo movimento scheletrico automatico sviluppato da replica orologi Cartier. Sulla base del movimento interno 1904 MC, il 9621 MC è un grande e artfully aperto movimento lavorato.
Replica-Cartier-Cle-de-Cartier-automatico-scheletro-3

Replica-Cartier-Cle-de-Cartier-automatico-scheletro-6
Le quattro viti sul perimetro che mantengono insieme il movimento sono necessarie ma inutili dal momento che esse rompono la superficie della piastra di base
Per assicurare la rigidità strutturale del movimento, i ponti e la piastra base sono in argento tedesco, rame, zinco e lega di nichel che è più duro dell’ottone utilizzato nei movimenti tipici. Poco più di 31 mm di diametro, la maggior parte dello spazio occupato dal movimento è vuota, dando all’orologio un elevato grado di trasparenza.
Replica-Cartier-Cle-de-Cartier-automatico-scheletro-7

Replica-Cartier-Cle-de-Cartier-automatico-scheletro-8
Avvolgimento discretamente Una delle maggiori sfide per lo sviluppo di questo movimento è stata quella di assicurare che il rotore sia invisibile, ma sufficientemente pesante per avvolgere il movimento, che ha due botti e una riserva di tre giorni. Mentre la maggior parte dei movimenti dello scheletro cerca di ridurre al minimo il rotore per farlo fuori strada, i micro rotori sono una soluzione popolare ma a volte inefficiente, il 9621 MC ha un rotore pieno, ma uno che è stato radicalmente ridotto. Realizzato in oro da 22 k, il rotore è sostanzialmente un profilo semicircolare senza nulla all’interno. I due supporti che si estendono dall’asse centrale si fondono sui numeri romani della piastra base, camuffando abilmente il rotore.
Replica-Cartier-Cle-de-Cartier-automatico-scheletro-9
Questo è stato possibile solo a causa del diametro del movimento, il che significa che anche se il rotore è a malapena lì, è ancora abbastanza pesante per vento i due barili completamente in 4,8 ore, rispetto alle 4,6 ore per l’ordinario 1904 MC. Lo scheletro automatico Clé de Cartier replica ha un caso di 41 mm di palladio, un fitto metallo bianco della famiglia platino. Come tutti gli altri orologi Clé, ha una corona oblunga sormontata da un inserto blu zaffiro. Per assicurare che la corona sia sempre rivolta verso l’alto, lo stelo ha un meccanismo incorporato a molla per far tornare la corona in posizione. Prezzi Il Skeleton Automatico Clé de Cartier costa € 490 in palladio e € 990 in palladio con diamanti sul caso e fibbia.

Lascia un commento