Noi cronaca la produzione di Omega del Master Co-Axial e il rigoroso test da parte del governo svizzero pesi e misure agenzia.
Omega-replica
Omega ha lavorato sul perfetto movimento orologio meccanico, lavorando verso un calibro che funziona in modo affidabile ed efficiente per lunghi periodi prima di richiedere assistenza. Questo vantaggio è il consumatore, che gode di un prodotto superiore, ma aumenta anche la linea di fondo di Omega riducendo i rendimenti di garanzia. Sembra semplice in teoria, ma il tentativo è durato decenni, anche se replica Omega è uno dei produttori di orologi più compiuti della Svizzera.

Infatti, Omega è una delle manovre di orologiai in grado di costruire in modo plausibile un perfetto movimento meccanico quasi perfetto. Questo perché Omega gode di enorme scala – produzione di circa 800.000 replica orologi italia all’anno – e il fatto che la sua società sorella nel gruppo Swatch è ETA, la più grande creatrice dei movimenti meccanici in Svizzera. Tutte le cose sono uguali, facendo più movimenti rendono ciascuno meglio a causa dell’automa più elevato e delle economie di scala, che dà vantaggi enormi a Omega.
Omega-replica-1
Ha iniziato con un inglese

Il primo passo nel perseguimento di Omega nel movimento ideale è stato l’acquisto dell’escapaggio Co-Axial di George Daniels dell’orologeria inglese, che lo ha reso in produzione commerciale nel 1999. Concepito come scappamento senza lubrificazione – nessun olio da asciugare significa intervalli di manutenzione più lunghi – lo scappamento Co-Axial ha richiesto anni di tweaks, più una minuscola goccia di lubrificante, per arrivare a destra.

Poi è arrivata la pellicola di silicio, anche altri orologiai come Patek Philippe e Rolex hanno adottato. Resistente al magnetismo e ai cambiamenti di temperatura, così come facile da realizzare in una forma perfetta, la pellicola di silicio è talvolta considerata come la cosa più importante nell’orologeria meccanica poiché, bene, mai. Omega ha battezzato il suo silicone prolungato Si14, ma è simile in materia ai capelli che utilizzano i suoi coetanei.

Il gruppo Swatch, Patek Philippe e Rolex, erano i sostenitori chiave dell’industria dell’organizzazione di ricerca Center Suisse d’Electronique et Microtechnique (CSEM), un istituto di ricerca svizzero che ha sviluppato la tecnologia per mettere il silicio nei movimenti di orologio. Tutte e tre le aziende hanno accesso alla stessa tecnologia, ma ognuna ha sviluppato il proprio disegno e la forma per i capelli di silicio.

Leghe completamente non-magnetiche erano l’ultimo pezzo del puzzle, che hanno debuttato in Aqua Terra> 15.000 Gauss tre anni fa. Brevettato e ancora segreto, questi metalli speciali vengono utilizzati per i componenti chiave di scappamento, conferendo al movimento la resistenza ineguagliabile al magnetismo equivalente al campo generato da una piccola macchina a risonanza magnetica (MRI) o da un magnete al neodimio. Sebbene ci siano stati orologi sperimentali o super-segreti (come gli orologi Ocean 2000 Amag IWC fatti per i brasiliani di minespeeping della marina tedesca degli anni ’80) che avrebbero avuto una resistenza simile a magnetismo, i primi replica orologi Omega di prova magnetica sono i primi a produrre Su una tale scala, e soprattutto, essere abbastanza robusto per l’uso quotidiano.

Mastery della produzione di movimento

Tutti questi pezzi sono gli elementi cruciali del Master Co-Axial, l’ultima generazione di movimenti Omega prodotti in un nuovo stabilimento di produzione a Villeret, una piccola città più conosciuta per essere a casa di Blancpain e Minerva. Operata da ETA esclusivamente per Omega, la fabbrica Master Co-Axial è il fulcro della produzione di movimento. Né l’arte né l’artigianale, la struttura master co-assiale incarna la sconvolgente ricerca di un movimento meccanico eccezionale.

Sebbene l’impianto Coassiale Master sia talmente impetuoso che nessuna foto sia consentita, l’Omega non può resistere a mostrare la sua straordinaria linea di produzione. Subito dopo Baselworld 2016, il tuo corrispondente è stato invitato a dare un’occhiata.

Omega-replica-2

I tecnici rivestiti di bianco lavorano in una stanza immacolata, raggruppati intorno a postazioni dedicate a particolari passaggi nel processo di assemblaggio. La struttura non sembra sembrare spicca e span, in realtà lo è. L’officina di assemblaggio è una camera di pulizia di classe ISO 2, con meno di 100 particelle di 100 micrometri o più in ogni metro cubo.

Un sistema automatico trasporta i movimenti in corso di avanzamento lungo la linea di montaggio su un nastro trasportatore in miniatura, con ogni movimento in una custodia in plastica con un tag RFID. Il tag RFID (Radio Frequency Identification Device) memorizza tutte le informazioni necessarie sul movimento, come i componenti in cui sono stati inseriti, e l’orologiaio che lo ha fatto, con ogni workstation che aggiorna automaticamente il tag RFID mentre il movimento passa.

Apparecchiature ad alta tecnologia vengono utilizzate durante il montaggio del movimento, che avviene con una combinazione di orologiai e apparecchiature automatiche. Ad esempio, ogni vite di un movimento Master Co-Axial viene serrata da un cacciavite automatico, gestito da un orologiai, capace di misurare la coppia, assicurando che tutte le viti siano giuste.

Lascia un commento