rolex-replica @replicaorologio.it

Un movimento che sia sorprendente e mistificante, il direttore esecutivo di Tudor Philippe Peverelli lascerà il suo lavoro entro la fine di quest’anno per uno presso la casa madre di Tudor Rolex.

Nel lavoro dal 2009, Peverelli ha guadagnato rispetto nell’industria dell’orologeria per rivitalizzare Tudor e costruire le fondamenta di una produzione verticale integrata. Durante il suo mandato il marchio ha introdotto varie realizzazioni, tra cui il suo primo movimento interno e un prezzo che ha distrutto i record per l’unica Black Bay One. Peverelli ha anche rafforzato l’attività con l’espansione internazionale per diversificarsi dal mercato cinese, che oggi rappresenta meno del 60 per cento delle vendite, rispetto a oltre il 90 per cento nel 2010.

Un outsider all’impero Rolex che è arrivato tramite Blancpain e Chopard – Peverelli ha descritto una volta al proprio corrispondente di non avere “sangue verde”, un riferimento al colore aziendale Rolex – l’amministratore delegato Tudor partirà per eseguire Roledeco, la controllata Rolex replica che Gestisce il negozio di design e il merchandising visivo sia per Rolex che Tudor. Sostituito per essere sostituito dall’esecutivo Eric Pirson di Rolex, la partenza di Peverelli è l’ultimo tra diversi cambiamenti di gestione di Tudor, incluso quello del leader di marketing, Davide Cerrato, che ha decaduto a Montblanc l’anno scorso.

Lascia un commento